Direzione regionale Toscana

classe 2ªA - Guarda Piero com'è ricco...

iti rock

Classe 2ªA - Guarda Piero com'è ricco...


Guarda bella l’officina
Si lavora ogni mattina
Si guadagna a più non posso
Per rivendere all’ingrosso.

Il padron dell’officina
Chiama sempre la mattina
Al cliente, prezzo intero
Ma facciamo tutto al nero!

Guarda Piero come è ricco
Mentre il mondo cola a picco
Piero, Piero .. dimmi il vero
Come è bello fare a nero!

Ma una notte disgraziata
Ecco dietro la vetrata
Ci son ladri che in sordina
Voglion fare la rapina

La mattina appena alzato
Pietro esclama: “ Derubato!”
Sono proprio rovinato
tutto ormai m’hanno levato

Luca dice al genitore
Chiama subito il questore
Denunciamo l’accaduto
E chiediamo un po’ d’aiuto

Caro figlio non possiamo
Qui finiamo a Solliacciano
Noi c’abbian piene le casse
Ma paghiamo poche tasse

Padre e figlio disperati
Che da se si son fregati
Or le tasse pagheranno
E nei guai non finiranno.


Babbo Piero
Amedeo Bertuolo

Figlio Luca
Lorenzo Polidori

I rapinatori
Victor Baracci
Federico Bentalha

Chitarra
Lorenzo Polidori

 Professoressa
 Carmelita Baccini