Direzione regionale Toscana

Protocollo d'intesa con Regione Toscana e ASL Centro

Clicca sull'immagine per ingrandirla (177.64 KB)

Il direttore regionale Carlo Palumbo, il governatore regionale Enrico Rossi, il direttore generale dell'ASL centro Emanuele Gori e l'assessore regionale al bilancio Vittorio Bugli (clicca sull'immagine per ingrandirla)

Stipulato un protocollo d'intesa tra Direzione regionale, Regione Toscana e Asl centro

Firenze, 14 giugno 2017 - Il direttore regionale Carlo Palumbo, il governatore regionale Enrico Rossi e il direttore generale dell'ASL centro Emanuele Gori, hanno stipulato questo pomeriggio un protocollo d'intesa che garantirà uno scambio informativo finalizzato a verificare l'effetto sul gettito Iva dei controlli in materia di sicurezza condotti dalla Regione e dalla Asl centro nel territorio pratese e limitrofo.

L’obiettivo del protocollo è lo scambio di dati e analisi per contrastare in modo ancor più efficace illegalità e concorrenza sleale ma anche capire se i controlli della Regione abbiano portato o porteranno in futuro ad una crescita del gettito.

L’attenzione è concentrata sulle addizionali Irpef ma anche sull’Iva. La Direzione regionale si impegna, infatti, a valutare i dati degli imponibili delle aziende oggetto dei controlli straordinari sulla sicurezza nei luoghi di lavoro che la Regione ha messo in atto attraverso i tecnici della Asl dopo il rogo della Teresa Moda a Prato il 1 dicembre 2013 e che hanno finora riguardato oltre settemila aziende (in gran parte cinesi) dell’area metropolitana.

Si tratterà di un'attività di analisi e studio dei dati messi a disposizione, al fine di verificare, in particolare, se e in che modo eventuali aumenti del gettito spontaneo in termini di Iva siano collegabili all’attività di controllo in materia di sicurezza condotte nel territorio pratese.